Bibliografia

Tramonti. Dal periodo veneziano ai primi anni ’50, Faenza, Circolo degli Artisti, 4 dicembre 2005-21 gennaio 2006, presentazione di Josune Ruiz de Infante.

Guerrino Tramonti. Dalla tavola dei colori ai colori dalla tavola, Faenza, Circolo degli Artisti, 16 dicembre 2006 – 31 gennaio 2007.

Tramonti. 40 anni della sua ricerca, Pieve di Cento, 11 maggio -29 luglio 2007, a cura di V. Coen, E. Mazzotti.

. La figurazione di Guerrino Tramonti tra pittura e ceramica Galleria San Marino (palazzo Arzilli) A Cura di Giancarlo Bojani 10 Aprile-6 Maggio 2009.

Ceramica contemporanea, Fano, Palazzo Montevecchio, a cura di Giancarlo Bojani, 21 dicembre 2008.

Magiche Policromie Roma Museo Nazionale di Palazzo Venezia –Galleria Camponi Roma 22 Ottobre-8 Novembre 2010.

Terra Incognita: Italy’s Ceramic Revival The Hockemeyer Collection of 20th Century Italian Ceramic Art Londra, 30 settembre - 20 dicembre 2009.

Tramonti Guerrino ,tra pittura e ceramica Art Gallery Santa Teresa Fano a cura di Giancarlo Bojani 25 Aprile-8 Maggio 2010.

“ceramiche in terra d’Urbino” Casa natale di Raffaello (bottega di Giovanni Santi) Urbino a cura di Giancarlo Bojani 2-30 settembre 2010.

Creatività Ceramica Italiana Dailininku Sajungos Galerja Vinlius (collettiva) 5-22 Novembre 2010 a cura di Giancarlo Bojani.

Il Terzo Cielo Di Castelli (edizione moderna del soffitto di San Donato,realizzato alla scuola Grue di Castelli d’Abruzzo da Guerrino Tramonti (direttore),Arrigo Visani e Serafino Matucci) Teramo, Archivio di Stato 6 novembre 2010-31 gennaio 2011 a cura di Selene Sconci.

Guerrino Tramonti Maioliche e grès Galleria Terre d’Arte Torino 18 novembre 2010-15 gennaio 2011 a cura di Marisa Falzone.

55° edizione Salone Internazionale d’Arte Contemporanea Béziers (Francia) 7-14 Maggio 2011 (collettiva).

10 /9/2011 Museo Nazionale di Arte Moderna Tokyo

10/12/2011 Hagi Uragami Museum (Hagi)

7/4/2012  Ontani Memorial Art Museum

9/6/2011  Seto City Art Museum (Seto)

17/11/2013 La Magia del Colore Museo Internazionale Ceramiche di Faenza

Mostre collettive

I Mostra d’Arte Moderna, Ferrara, giugno 1930.

Mostra Regionale di Forlì, Forlì, luglio 1930.

Mostra didattica degli allievi della Scuola, Faenza, Regia Scuola di Ceramica, 5-7 giugno 1931.

La Prima mostra dei GUF Romagnoli, Faenza, Sala del Palazzo Zacchia, 17-30 aprile 1932.

Mostra d’Arte e dell’Artigianato, Faenza, Sala del Palazzo Zacchia,  26 giugno-10 luglio 1932.

I Concorso d’Arte Premi Rubicone, Rimini, agosto 1932.

Concorso Premi Rimini di Pittura e Scultura, Rimini, agosto 1932.

II Mostra Sindacale d’Arte della Emilia-Romagna, Forlì, Scuola “Rosa Maltoni Mussolini”, dal 30 ottobre 1932.

Mostra Nazionale Sindacato Belle Arti, Firenze, maggio 1933.

III Mostra d’Arte Moderna Emilia-Romagna, Ferrara, Palazzo Sant’Anna, 4 giugno-27 luglio 1933.

Mostra Interprovinciale d’Arte e i Premi Rubicone  di pittura scultura e bianco-nero, Rimini, Sale dell’Asilo Baldini, luglio-settembre 1933.

Mostra Sindacale d’Arte, Ravenna, settembre 1933.

I Mostra Provinciale d’Arte, Ravenna, Sala di Via Mariani, maggio 1934.

II Concorso d’Arte Premi Rubicone, Rimini, Kursaal, 1 agosto-30 settembre 1934.

II Mostra d’Arte Moderna, Ravenna, Casa Oriani, 13-30 settembre 1936.

I Concorso Nazionale della Ceramica, Faenza, 26 giugno-10 luglio 1938.

Mostra Bagutta. Prima mostra del paesaggio spotornese, Spotorno, luglio 1938.

V Mostra Sindacale, Savona, ottobre 1938.

II Concorso Nazionale della Ceramica, Faenza, Ex-Convento di S. Maglorio, 25 giugno-15 luglio 1939.

Concorsi Speciali in margine alla VII Mostra Interprovinciale d’Arte, Faenza, 25 giugno-9 luglio 1939.

VII Mostra Interprovinciale Faenza d’Arte Faenza, Faenza, Ex Convento di S. Maglorio, 25 giugno-9 luglio 1939.

Mostra Collettiva, Ravenna, Casa del Mutilato, ottobre 1940.

Ventuno Artisti Faentini, Faenza, Dopolavoro Montuschi della Casa Littoria, 21 giugno 1941.

Mostra di Artisti Romagnoli, Forlì, Salone d’Arte del Dopolavoro Provinciale, ottobre-novembre 1941.

Mostra di Artisti Romagnoli e Lombardi, Forlì, Salone d’arte del Dopolavoro Provinciale, gennaio-febbraio 1943.

IV Quadriennale d’Arte Nazionale, Roma, Palazzo delle Esposizioni, maggio-luglio 1943.

Mostra dei Maestri Faentini Contemporanei, Faenza, Istituto A. Oriani, 21 dicembre 1947-7 gennaio 1948.

IV Esposizione Interregionale d’Arte Contemporanea, Ravenna,  5-26 settembre 1948.

VIII Concorso Nazionale della Ceramica, Faenza, Museo Internazionale della Ceramiche, 26 giugno-17 luglio 1949.

Mostra Nazionale Selettiva dell’artigianato artistico, Milano, Centro Nazionale dell’artigianato e dell’Angelicum, 10-30 novembre 1949.

Mostra-Concorso Nazionale della Ceramica, Vicenza, Fiera, agosto-settembre 1950.

II Mostra Nazionale Selettiva dell’Artigianato Artistico, Milano, Centro Nazionale dell’Artigianato Angelicum, 10-30 novembre 1950.

III Mostra Nazionale Selettiva dell’Artigianato Artistico, Milano, Centro Nazionale dell’Artigianato “Angelicum”, 10-30 novembre 1951.

IItaly at Work. Her renaissance in design today, mostra itinerante in U. S. A.: New York, Brooklyn Museum, 22 novembre 1950; Chicago, Art Institute, 7 marzo 1951; San Francisco, De Young Memorial Museum, 18 giugno 1951;  Portland, Portland Art Museum, 5 settembre 1951; Minneapolis, Art Museum, 27 novembre 1951; Houston, Museum of Fine Arts, 13 febbraio 1952; St. Louis, City Art Museum, 4 maggio 1952; Toledo, Toledo Art Museum, 7 settembre 1952; Buffalo, Albright Art Gallery, 27 novembre 1952; Pittsburgh, Carnegie Art Museum, 15 febbraio 1953; Baltimora, Baltimora Museum of Art, 1 maggio 1953; Providence, Museum of Art Rhode Island School of  Design, 1 ottobre 1953. 

I Mostra della Ceramica d’Arte Italiana, Messina, Fiera, 21 giugno-13 luglio 1952.

X Concorso Nazionale della Ceramica, Faenza, Museo Internazionale delle Ceramiche, 29 giugno-13 luglio 1952.

III Mostra Nazionale della ceramica, Pesaro, 3-24 agosto 1952.  

Mostra–Concorso Nazionale della Ceramica, Vicenza, Fiera, 30 agosto-15 settembre 1952.

IV  mostra nazionale selettiva dell’artigianato artistico, Milano, Centro Nazionale dell’Artigianato “Angelicum”, 8-30 novembre 1952.

Mostra degli artisti romagnoli, Firenze, Galleria dell’Illustrazione Italiana, marzo 1953.

Mostra Nazionale Ceramisti, Milano, Galleria San Fedele, 21 marzo-4 aprile 1953.

Testimonianza a Cristo, Mostra Nazionale, Milano, Galleria San Fedele, aprile 1953.

Artisti di Romagna, Milano, Galleria Cairola, aprile 1953.

XI Concorso Nazionale della Ceramica, Museo Internazionale delle Ceramiche, Faenza, 27 giugno-12 luglio 1953.

VIII  Mostra-Concorso Nazionale della Ceramica, Vicenza, Fiera, agosto-settembre 1953.

Moderne Italienische Keramik, München (Germania), Neue Sammlung, Museo Statale per l’Arte Applicata;  Stuttgart, Landesgewerbeamt Baden Wuettemberg; Karlsruhe, Orangerie; Düsseldorf, Hetjens Museum, agosto-ottobre 1953.

V Selettiva Nazionale. Mostra d’arte sacra dell’Angelicum, Milano, 10-30 novembre 1953.

IX Mostra-Concorso Nazionale della Ceramica, Vicenza, Fiera, 4-19 settembre 1954.

X Triennale, Milano, Palazzo dell’Arte, ottobre 1954.

XIII Concorso Nazionale della Ceramica, Faenza, 25 giugno-10 luglio 1955.

Grandi Maestri Castellani. Mostra della Ceramica Moderna, Teramo, ottobre 1955.

Collages di Titina Rota e Ceramiche di Guerrino Tramonti, Padova, Galleria della Chiocciola, 26 novembre- 9 dicembre 1955.

Antologia della Ceramica. Cinquanta Ceramisti Italiani, Milano, Palazzo Serbelloni, marzo 1957.

Moderne Italienische Keramik, Freiburg (Germania), Kunstverein Freiburg im Breisgau, 27 aprile-26 maggio 1957.

II Mostra della Ceramica e dei Lavori in Metallo, Premio Gubbio “Mastro Giorgio”, Gubbio, Palazzo Ducale, 14-29 settembre 1957.

Prima Mostra Didattica della Scuola d’Arte di Forlì, Forlì, Auditorium Comunale, 4-30 settembre 1960.

Meister der Keramik aus Faenza, Colonia (Germania), 7-14 maggio 1961.

Mostra di Ceramisti Faentini, Ferrara, Galleria Montanari, 20 febbraio 1962.

International Exhibition of Contemporary Ceramics Art, Tokyo (Giappone), Museo Nazionale, 22 agosto-13 settembre 1964; Kurume, Museo Ishibashi, 23 settembre-10 ottobre 1964; Kyoto, Museo Nazionale, 5 – 29 novembre 1964; Nagoya, Nuseo Aichi, 12-18 gennaio 1965.

5 Talijanskih Keramičara (Gaeta, Matteucci, Melandri, Tramonti, Zauli), Rijeka (Jugoslavia), Moderna Galerija, Musee d’Art Moderne, 21 gennaio-6 febbraio 1965.

3° Concorso di Ceramica d’Arte, Ex magazzino del Sale, Cervia, luglio-settembre 1965.

4° Concorso di Ceramica d’Arte 1966, Cervia, Ex magazzino del Sale, 24 luglio-11 settembre 1966.

IV Biennale d’Arte della Ceramica. IX Premio Gubbio “Mastro Giorgio”, Gubbio, Convento di San Francesco, 6 agosto-10 settembre 1966.

2° Concorso Nazionale di Ceramica e Scultura “Francesca da Rimini”, Rimini, Centro Zavatta, 20 agosto-18 settembre 1966.

5° Concorso di Ceramica d’Arte 1967, Cervia, Ex magazzino del Sale, 23 luglio-10 settembre 1967.

6° Concorso di Ceramica d’Arte 1968, Cervia, Ex magazzino del Sale, 21 luglio-8 settembre 1968.

Exposiciòn de Ceràmicas de Faenza, Madrid (Spagna), Instituto Italiano de Cultura, 13-22 marzo 1969.

Suvremeni Ravenski Umjetnici, Dubrovnik (Jugoslavia), Umjetnička Galerija, settembre 1969.

Contemporary Ceramic Art. Europe and Japan, Kyoto (Giappone), The National Museum of Modern Art, 28 agosto-11 ottobre 1970.

V Collettiva di Ceramica, Sesto Fiorentino, Rifugio Gualdo, 2-31 ottobre 1976.

Cultura e Società in Emilia Romagna, Mosca (Unione Sovietica), Istituto di Cultura Italiana, 4-17 settembre 1978.

Quaranta Anni del Premio Faenza, Siena, Palazzo Pubblico, 26 marzo-30 aprile 1983.

Artisti in Ceramica e Ceramica di Artisti 1947-1964, Parma, Mercantinfiera, ottobre 1985.

Keramikaniz Faence od Srednjeg Veka do Danas iz Medunarodnog muzeja keramike u Faenci, Belgrado (Jugoslavia), Muzej Primenjene Umetnosti; Novi Sad, Vojvodanski Muzej; Ljubljana, Narodni Muzej; Sarajevo, Collegium Artistucum, aprile-settembre 1986.

Keramik aus Faenza. Vom Mittelalter zur Gegenwart aus dem Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, Innsbruck (Austria), Tiroler Landesmuseum Ferdinandeum, 9 dicembre 1986-18 gennaio 1987; Salisburgo, Salzburger Museum Carolino Augusteum, 13 febbraio-29 marzo 1987.

Idee per la Ceramica, 30 Anni di Premi della Fiera di Vicenza, Nove di Bassano Salisburgo, Museo della Ceramica, 20 settembre-30 novembre 1987.

La Tradizione del Moderno nella Ceramica di Castelli, G. Baitello, S. Mattucci, A. Visani, G, Tramonti, Teramo, Aula Magna del Convitto Nazionale “Melchiorre Delfico”, 16 novembre 1988.

600 XPONIA KEPAMIKH AПO TH ФAENTΣA. Sei secoli di ceramiche di Faenza, Atene (Grecia), Pinacoteca Nazionale e Museo Alessandro Sutsu, 11 ottobre 1989.

Terra & Terra. Quattro presenze negli anni Cinquanta Laveno Mombello, Palazzo Perabò, Museo della Ceramica, 1 luglio - 24 settembre 1989.

Faenza Seramikleri Sergisi. Mostra di Ceramiche di Faenza, Istanbul (Turchia), Istituto di Cultura Italiana, 8 Okak-12 Subat 1990.

Cerâmica de Faenza. Da Idade Média ao Século XX, Lisbona (Portogallo), Museu Nacional do Azulejo, 4-24 febbraio 1991.

Ceramica de Faenza. De l’Edat Mitjana al Segle XX, Valencia (Spagna), Museu Nacional de Ceràmica Gonzalez Martì, 4 marzo-4 aprile 1991; Barcelona, Museu de Ceràmica, 18 aprile-2 giugno 1991.

La Ceramica dell’900. Seconda Mostra Mercato, Faenza, Palazzo delle Esposizioni, 14-22 settembre 1991.

Ceramiche Italiane Contemporanee 1950 – 1990, Kyushu (Giappone), Museo delle Ceramiche, 29 agosto-4 ottobre 1992; Shigaraki, Parco Culturale delle Ceramiche, 10 ottobre-23 novembre 1992; Toki, Ceratopia, 22 gennaio-21 febbraio 1993.

Figuriamoci un gatto, Arenzano, Galleria Nastré, agosto 1993.

La Tradizione del Moderno nella Ceramica di Castelli, Castelli d’Abruzzo, Museo delle Ceramiche, 1 agosto-30 settembre 1994.

I Maestri dell’Arte. XXXV Mostra della Ceramica, Castellamonte, Rotonda Antonelliana, 4 agosto-3 settembre 1995.

A Faenzai Kerámia 600 Éve. Sei Secoli di Ceramiche di Faenza, Kecskemét (Ungheria), Kecskeméti Galéria, 1997.

Ceramica di Faenza, Cairo (Egitto), Centro Hanaguer, 23 maggio-22 giugno 1998.

Maioliche di Faenza dal Trecento al Novecento. Maiolica of Faenza from the 14 century to the 20 century, Melbourne (Australia), The Geouge Adams Gallery, 14 ottobre-1 novembre 1998; Sydney, Hotel Intercontinental, 7-20 novembre 1998.

Verso un’arte maggiore, Cervia, Sala Rubicone Magazzini del Sale, dicembre 1998-gennaio 1999.

Coree-Italie. Art contemporain: tableaux, Parigi, Galleria Deburaux Aponem, céramique, 13-19 ottobre 2008.

La figurazione di Guerrino Tramonti tra pittura e ceramica Galleria San Marino (palazzo Arzilli) A Cura di Giancarlo Bojani 10 Aprile-6 Maggio 2009.

Ceramica contemporanea, Fano, Palazzo Montevecchio, a cura di Giancarlo Bojani, 21 dicembre 2008.

Magiche Policromie Roma Museo Nazionale di Palazzo Venezia –Galleria Camponi Roma 22 Ottobre-8 Novembre 2010.

Terra Incognita: Italy’s Ceramic Revival The Hockemeyer Collection of 20th Century Italian Ceramic Art Londra, 30 settembre - 20 dicembre 2009.

PREMI

1932. Secondo Premio Rubicone per la Scultura (ex-aequo con Gaetano Brighi), Rimini.

1933. Primo Premio Rimini per la Scultura (ex-aequo con Piero Bagli e Angelo Biancini), Rimini.

1934. Primo Premio Rubicone per la Scultura, Rimini.

1934. Premio di incoraggiamento della Reale Accademia d’Italia, Roma.

1938. Quarto Premio al I Concorso Nazionale della Ceramica di Faenza (Testa di  Fanciulla, Manifattura La Casa d’Arte, Albisola Capo, Modello di Guerrino Tramonti).

1949. Segnalazione al VIII Concorso Nazionale della Ceramica di Faenza.

1950. Premio “Angelicum” per la ceramica, Milano.

1950. Quarto Premio (ex aequo) al “Concorso Città di Nove” alla Mostra-Concorso Nazionale di Vicenza.

1951. Premio “Angelicum” Ministero Industria e Commercio, Milano.

1952. Premio “Faenza” al X Concorso Nazionale della Ceramica di Faenza, Guerrino Tramonti – Antonio Scordia.

1952. Secondo Premio. “Camera di Commercio ed E.N.A.P.I.” alla Mostra-Concorso Nazionale di Vicenza. (Premiato il pannello “Acrobata”).

1952. Premio “Mortelle” alla Prima mostra della ceramica d’arte italiana di Messina.

1952. Primo Premio (“Piatto Decorativo”) alla Mostra Nazionale della Ceramica di Pesaro. (Premiato il grande piatto con pesce dorato su fondo azzurro).

1953. Secondo Premio (ex aequo) al “Concorso Città di Nove” alla VIII Mostra-Concorso Nazionale di Vicenza.

1955. Premio “Faenza” (ex aequo) al XII Concorso Nazionale della Ceramica di Faenza.

1955. Medaglia d’oro E.N.A.P.I. alla Mostra Ceramica di Teramo.

1957. Secondo Premio alla II Mostra della Ceramica e dei lavori in metallo, Premio Gubbio “Mastro Giorgio” di Gubbio.

1965. Premio “Città di Cervia” (ex aequo con Tino Bernabè) al 3° Concorso di ceramica d’arte di Cervia.

1966. Primo Premio al 2° Concorso Nazionale di Ceramica e Scultura “Francesca da Rimini”, Rimini.

1966. Secondo Premio (ex aequo) alla IV Biennale d’Arte della Ceramica. IX Premio Gubbio “Mastro Giorgio” di Gubbio.

1967. Targa d’Onore al 5° Concorso di ceramica d’arte di Cervia.

1968. “Premio Pinarella” al 6° Concorso di ceramica d’arte di Cervia.

OPERE IN MUSEI

Le opere di Tramonti sono esposte in una mostra antologica permanente  presso il Museo Guerrino Tramonti di Faenza, sito in via Fratelli Roselli 8. Le opere dell’artista faentino sono conservate in numerose collezioni private ed esposte in musei in Italia e all’estero.



Londra, Victoria and Albert Museum

Kyoto, Museo d’Arte Moderna

Faenza, Museo Internazionale delle Ceramiche

Faenza, Circolo degli Artisti

Faenza, Pinacoteca

Castelli d’Abruzzo, Museo della Ceramica

Atene, Pinacoteca

Amburgo, Museum fur Kunst und Gewerbe

Colonia, Museum für Angewandte Kunst

Roma, Città del Vaticano

Ginevra

Parigi

New York

Pesaro, Musei Civici

Vicenza

Firenze, Museo dell’Artigianato

Firenze, Museo degli Istituti e Scuole d’Arte

Nove di Bassano, Museo della Ceramica

Bassano del Grappa, Palazzo Sturm, Museo della Ceramica

Barcellona, Amsterdam, Ginevra, Oslo, Stoccolma


Museo Arte Moderna Tokyo

Hagi Uragami Museum di Hagi

Otani Memorial Art Museum di Nishinomiya

City Art Museum di Seto

Museo Ceramiche orientali Osaka